STUDIO DEL CASO

Condizioni ottimali in condizioni climatiche difficili

PROGETTO:

Stadio TCF Bank

POSIZIONE:

Minneapolis (MN), USA

COMPLETAMENTO:

2014

APPLICAZIONE:

Riscaldamento del tappeto erboso

PRODOTTO:

aquatherm blue pipe

LA SFIDA:

A causa della speciale struttura del sottosuolo, i singoli circuiti di riscaldamento del sistema di riscaldamento del tappeto erboso dovevano essere installati più vicino alla superficie del campo e la temperatura d’esercizio del mezzo di riscaldamento doveva essere progettata più alta di quella che possono raggiungere i tradizionali tubi in polipropilene o PEX.

LA SOLUZIONE:

La maggiore stabilità del tubo aquatherm blue rispetto ad altri sistemi di tubi termoplastici assicura un funzionamento senza problemi e duraturo del riscaldamento del prato anche ad alte temperature di funzionamento.

 

aquatherm VANTAGGI:

  • Grazie ai prodotti aquatherm saldati a caldo è stato possibile fare a meno di circa 4000 collegamenti meccanici.

  • Il sistema di tubi aquatherm affronta senza problemi le temperature d’esercizio superiori alla media richieste sotto l’erba artificiale.

  • I progettisti hanno apprezzato il fatto che il tubo aquatherm ha una permeabilità all’ossigeno molto bassa e quindi non richiede uno strato barriera all’ossigeno. Questo permette di risparmiare costi aggiuntivi.

Sistema di riscaldamento del tappeto erboso implementato per il campo da gioco della NFL – Stabile anche ad alte temperature di funzionamento

Sport stadi di tutto il mondo hanno l’ambizione di offrire condizioni ottimali per gli atleti. Un terreno ghiacciato non è uno di questi. Quando il TCF Bank Stadium fu ricostruito per ospitare temporaneamente le partite NFL dei Minnesota Vikings mentre il loro nuovo stadio era in costruzione, un sistema di riscaldamento a tappeto erboso avrebbe dovuto risolvere proprio questo problema. Per proteggere il manto erboso del calcio dal gelo e dalla formazione di ghiaccio, è stato installato un sistema di riscaldamento del manto erboso composto da oltre 60 chilometri di tubo blu Aquatherm riempito con un fluido di trasferimento del calore a base di glicole propilenico con inibitori.

Mentre i sistemi di tubature aquatherm sono stati utilizzati per decenni sui campi da gioco professionali in tutta Europa, questa installazione ha segnato il debutto del marchio aquatherm su un campo P-rofi negli Stati Uniti. Brian Storm, presidente e amministratore delegato di Fields Inc, l’azienda che i Vikings hanno scelto per supervisionare il rinnovamento del tappeto erboso del TCF, stava lavorando per la prima volta con i prodotti aquatherm. Per questo motivo, il rappresentante locale di aquatherm -Mulcahy Company Inc. ha offerto formazione e supporto.

“Dopo un esame più attento, abbiamo scoperto che questo prodotto poteva soddisfare e superare alcune delle sfide uniche di questo progetto”, ha detto Storm.

Queste sfide includevano il lavoro con il substrato del sottosuolo esistente sotto l’erba artificiale. La maggior parte dei campi in erba sintetica riscaldati hanno uno strato di sabbia spesso diversi centimetri come base di trasferimento del calore. Nel caso del TCF Bank Stadium, invece, era tra i 30 e i 45 cm. Le molte cavità tra le particelle di sabbia portano a una maggiore perdita di calore. Pertanto, i singoli circuiti di riscaldamento dovevano essere installati più vicino alla superficie del campo e la temperatura di funzionamento del mezzo di riscaldamento doveva essere progettata più alta di quella che possono raggiungere i tubi convenzionali in polipropilene o PEX.

Il tubo aquatherm blue, invece, può essere utilizzato in modo sicuro in applicazioni da circa -20 a 90 gradi Celsius (a seconda della pressione nominale) grazie al materiale composito di fibre multistrato. La maggiore stabilità rispetto ad altri sistemi di tubi termoplastici assicura un funzionamento senza problemi e duraturo del sistema anche ad alte temperature di funzionamento.

L’uso dei prodotti aquatherm ha anche risparmiato circa 4000 connessioni meccaniche, la maggior parte delle quali dovevano essere incassate sotto il campo. Perché i tubi e i raccordi aquatherm non dipendono da collegamenti meccanici. Invece, sono saldati insieme in modo permanente mediante fusione a caldo. Nel processo, ogni giunto saldato diventa ancora più stabile del tubo stesso dopo il raffreddamento.

Le connessioni stabili sono particolarmente importanti quando si usano fluidi di trasferimento del calore a base di glicole, poiché l’aggiunta di glicole all’acqua abbassa la tensione superficiale, aumentando la probabilità di perdite. Con aquatherm blue pipe gli installatori sono stati in grado di trasformare diverse centinaia di sezioni di tubo e migliaia di raccordi e collettori in una rete di tubi senza soluzione di continuità e durevole.

Harris Mechanical era responsabile dell’installazione delle tubature. Nonostante il fatto che nessuno dell’azienda avesse mai lavorato prima con i prodotti aquatherm, il team è riuscito a installare l’intero sistema di tubi in poche settimane dopo meno di un giorno di istruzione pratica e ha superato il primo test di pressione ufficiale senza una sola perdita. Justin Knopps, project manager di Harris Mechanical, ha apprezzato il fatto che il tubo aquatherm ha una permeabilità all’ossigeno molto bassa e quindi non richiede una barriera di ossigeno, che aggiunge costi.

Dati i tempi stretti e la complessità generale del progetto, è stato un grande risparmio di lavoro per gli installatori essere in grado di attenersi a un solo materiale per l’intero sistema. I sistemi termoplastici convenzionali non sono universalmente disponibili in tutte le dimensioni e avrebbero richiesto diversi tipi di giunti tra i materiali dei tubi. Knopps ha spiegato che queste diverse connessioni tra i materiali dei tubi sono sempre state un problema per Harris Mechanical.

Diversi scambiatori di calore a fascio tubiero, situati nel centro di riscaldamento adiacente, servono come fonte di calore per il campo. Oltre 26.000 litri di miscela propilene-glicole vengono pompati attraverso i tubi dello scambiatore di calore, le linee di alimentazione e i singoli circuiti di riscaldamento. Gli scambiatori di calore sono stati progettati per essere ridondanti al 100%, il che significa che anche in caso di un guasto totale del sistema, gli scambiatori di calore di riserva possono coprire l’intera linea richiesta – perché non ci devono essere guasti nei giorni delle partite.

“Ad un esame più attento, abbiamo scoperto che questo prodotto poteva soddisfare e superare alcune delle sfide uniche di questo progetto”.

Brian Storm, presidente e amministratore delegato di Fields Inc.

Contatta
aquatherm GmbH
Biggen 5
57439 Attendorn
Germania
Telefono: +49 2722 950 0
Indirizzo e-mail: info@aquatherm.de

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner